22 gennaio 2020

Video

2020, havas, spot

banner

La ricerca contro la leucemia infantile, nonostante i progressi degli ultimi anni ha ancora molta strada da fare: attualmente la leucemia resta la forma di tumore infantile più diffusa e ogni anno il 20% dei bambini colpiti non riesce a vincerla. Proprio per dare più forza alla ricerca nasce la campagna-shock “La malattia peggiore…Quella del proprio figlio”, ideata dal Gruppo Havas per Quelli che con Luca , l’associazione fondata da Andrea Ciccioni il cui figlio Luca nel 2011, a soli nove anni, ha perso la sua battaglia contro una rara forma di leucemia mieloide acuta.

Per lui e per tutti i bambini colpiti dalla stessa malattia, suo padre ha dato vita a Quelli che con Luca : una ONLUS che finanzia il Laboratorio Interdipartimentale di Terapia Cellulare e Genica Stefano Verri e il suo intero staff di ricercatori all interno del San Gerardo di Monza, polo di eccellenza in Italia per la cura delle leucemie infantili.

La campagna, ideata e curata dal Gruppo Havas, ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone sulla leucemia infantile e portare a conoscenza la ricerca e il lavoro che la Onlus “Quelli che con Luca” sta portando avanti da 8 anni. La campagna sarà on air dal 17 gennaio in TV, sul web, nei circuiti di videocomunicazione e nei principali circuiti cinematografici: un film che racconta la malattia da un punto di vista inaspettato e sorprendente. L’anteprima dello spot è stata proiettata il 16 gennaio al Notorious Cinema presso il Centro Sarca di Sesto San Giovanni.

L’idea dell’agenzia è stata affidata al giovanissimo e promettente duo registico formato da Massimiliano Takacs e Antonino Amoroso ed è stata prodotta da The Family.

Il progetto, che ha visto la collaborazione dell intero Havas Village, ha messo insieme le competenze delle agenzie del gruppo, sfruttandone la sinergia. Questa sinergia, unita alla chimica scattata tra le persone coinvolte e la stessa Onlus, ha dato luce ad un progetto di valore, frutto anche del lavoro intenso svolto per un obiettivo comune.

 

Lascia un commento

Could create table version :No database selected